Hai perso uno o più denti e ti stai chiedendo quale possa essere la soluzione migliore per ottenere un effetto duraturo e naturale? Magari ti hanno proposto un impianto fisso. E’ davvero la scelta più efficace per riavere denti esteticamente simili a quelli veri?

La perdita di uno o più denti può essere vissuta con disagio. Si teme di non poter più riacquistare un sorriso bello e naturale. Ma è davvero così? Oggi la moderna odontoiatria offre soluzioni per ogni esigenza. Mettiamole a confronto e scopriamo perché l’implantologia è sulla bocca di tutti. 

Quali possibilità per la sostituzione di uno o più denti?
E cos’è un impianto?

La sostituzione di un dente o più denti può essere risolta con l’applicazione di protesi mobili o fisse.

L’implantologia è una tecnica odontoiatrica che consente l’applicazione di impianti, ovvero viti in titanio fissate chirurgicamente all’interno dell’osso al di sotto della gengiva, in anestesia locale.

Su queste vengono poi ancorate le protesi fisse.

 

Qual è la soluzione che consente il migliore recupero estetico? 

Certamente la soluzione che permette il risultato più naturale ed esteticamente più apprezzabile è la protesi fissa su impianto.

Lo conferma l’elevata percentuale di successo, scientificamente documentata, e di soddisfazione di chi ha scelto l’implantologia come soluzione alla perdita di denti totale o parziale. 

Grazie all’utilizzo della tecnica implantologica, si elimina la sensazione che possa notarsi la differenza tra i denti veri e quelli protesici. Le protesi fisse su impianto garantiscono una migliore integrazione estetica grazie al loro aspetto molto naturale.

In questo articolo trovi un confronto con le altre tipologie di protesi.

Permettono inoltre di non coinvolgere i denti sani adiacenti, come nel caso del ponte, grazie alla tecnica implantologica autoportante con viti osteointegrateL’applicazione di un ponte invece implica la limatura dei denti sani, detti anche denti pilastro, su cui viene poi fissata la corona protesica.

Quali altri vantaggi offre l’implantologia rispetto ad altri metodi? 

Oltre alla funzione estetica, la protesi fissa su impianto garantisce una maggiore stabilità.

La protesi mobile, detta anche dentiera, è removibile e può perdere aderenza con il tempo per normali processi di riassorbimento dell’osso dove mancano i denti.

L’impianto invece, grazie a processi di osteointegrazione dei pilastri con l’osso dove sono inseriti, impedisce questo tipo di processo e garantisce una maggiore solidità e resistenza nel tempo.

Inoltre l’impianto permette di sentire i denti protesici come propri, a differenza di tutte le altre prostesi. 

La maggiore stabilità permette anche una migliore riabilitazione della funzione masticatoria e di dire quindi addio a quella spiacevole sensazione di insicurezza dovuta alla gengiva scoperta o ad altri metodi fissati in modo meno saldo.

Molti pazienti con protesi mobili o semi-mobili hanno la perenne sensazione di avere qualcosa di estraneo in bocca. Con l’impianto questo non succede.

Inoltre con la tecnica dell’implantologia a carico immediato puoi avere nuovi denti fissi in meno di 24 ore riducendo davvero moltissimo il tempo in cui soffri effettivamente del problema dell’edetulia.

Questa è un moderno metodo di applicazione delle protesi fisse che garantisce, dopo attenta valutazione e l’intervento di uno specialista qualificato, la riduzione dei tempi dal dentista senza rinunciare alla qualità di una soluzione permanente ed esteticamente naturale. 

Per in numerosi vantaggi che l’implantologia offre, in confronto ad altri metodi, è certamente la soluzione più soddisfacente per sostituire denti persi per effetto e per la sensazione che ti daranno i nuovi denti.

Vuoi anche avere un’idea dei prezzi che dovresti aspettarti per un impianto? I dentisti dei centri d’eccellenza Resista hanno realizzato una guida ai prezzi del dentista. Clicca qui sotto per riceverli gratuitamente e senza impegno.