A livello medico con la parola edentulia si definisce l’essere privo di denti. La mancanza di denti, oltre a rendere più difficili funzioni come la masticazione, può rappresentare un disagio estetico e toglierci il sorriso. Oggi la ricerca in campo odontoiatrico ha permesso di proporre soluzioni che possono ridonarti la voglia di sorridere. Non rassegnarti all’edentulia, c’è speranza di riconquistare il sorriso.

Si può distinguere l’edentulia in parziale, quando la perdita di denti è più circoscritta, o totale quando si ha la completa assenza di denti naturali.

La perdita dei denti è inoltre una condizione che aumenta con il progredire dell’età, in particolare dopo i 60 anni.

Le cause principali poi che possono predisporre all’edentulismo in età adulta sono:

  • Carie
  • Malattie parodontali
  • Cure odontoiatriche mal eseguite
  • Patologie che possono portare a cattive condizioni generali di salute
  • Insufficiente cura orale e prevenzione
  • Tabagismo

L’OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) in merito all’edentulia dice:

“L’entità dell’edentulismo ha un forte impatto sulla salute del cavo orale e sulla qualità della vita dei soggetti, specie se anziani. La salvaguardia dei denti naturali rappresenta il principale scopo di qualsiasi intervento preventivo o terapeutico”.

Sottolinea quindi l’importanza di prendersi cura della propria bocca per garantirsi una qualità di vita migliore. Allora, quali soluzioni ci sono? Oggi le possibilità sono svariate, per tutte le tasche ed esigenze.

Protesi removibili

Le protesi removibili o mobili, possono essere parziali o totali. Sono apparecchi mobili, comunemente chiamate “dentiere”, e possono essere rimosse per permetterne la pulizia e l’igiene orale.

Hanno un costo minore rispetto ad un impianto fisso e possono essere una soluzione per intervenire in caso di mancanza di denti.

Nel tempo si può avere perdita di aderenza per normale riduzione da riassorbimento dell’osso. Questo perché se le ossa non vengono sollecitate dai denti tendono a non rigenerarsi.

La verità è che la protesi mobile non viene quasi più consigliata o si lascia solo a pazienti molto anziani, poiché determina un cambiamento dello stile alimentare.

Protesi fisse su impianti

Le protesi fisse su impianti sono soluzioni permanenti e stabili. Oltre che esteticamente apprezzabili per il loro aspetto naturale. Permettono di sostituire la mancanza di denti con elementi dentari fissi.

Si ottengono grazie al posizionamento di uno o più impianti in base a quanti denti devono essere sostituiti e alla superficie/densità dell’osso dove verranno inseriti i pilastri in titanio. Il titanio è un materiale resistente e biocompatibile che la nuova implantologia utilizza per fissare gli elementi dentari attraverso tecniche chirurgiche eseguite in anestesia locale.

Queste sono soluzioni largamente consigliate per persone giovani perché permettono di fare un investimento che garantisce un’ottima resa in termini funzionali, estetici e di stabilità.

Affidati sempre a professionisti qualificati e certificati che, oltre a consigliarti le possibilità migliori per te, saranno a tua disposizioni per fornirti tutte le informazioni necessarie per prenderti cura del tuo sorriso e prevenire la perdita di denti.

Non rassegnarti all’edentulia! Scopri i prezzi che dovresti aspettarti dal dentista per una protesi.