Hai mai sentito parlare di odontoiatria olistica? Che approccio prevede questa pratica così di “moda”? È davvero efficace? E dove trovare un dentista olistico?

Scopriamo qualcosa di più su questa pratica!

I dentisti olistici, o biologici, basano il proprio operato sulla cura dei denti come via per armonizzare tutto il corpo.

Secondo l’odontoiatria olistica la valutazione dello stato di salute dei denti ed il loro trattamento terapico possono essere la via per correggere stati patologici del corpo e della psiche nella sua globalità.

La visita del cavo orale permette ad esempio di individuare e trattare problematiche posturali, digestive o di insonnia attraverso terapie odontoiatriche il meno possibile invasive e biocompatibili.

L’obiettivo dell’approccio olistico è il capire le cause alla base di uno squilibrio del corpo, che si manifesta attraverso problematiche odontoiatriche, ed intervenire a livello del cavo orale per permettere di ritrovare l’equilibrio psicofisico in modo dolce e naturale.

Quali problemi legati alla dentatura possono essere trattati attraverso l’odontoiatria olistica?

Molti studi scientifici hanno messo in evidenza la stretta correlazione tra affezioni o squilibri del corpo e disturbi del cavo orale.

Alcuni esempi:

  • Malocclusioni o otturazioni mal eseguite possono ricondurre a patologie dell’equilibrio, alterazioni posturali, frequenti mal di testa.
  • Bruxismo ed instabilità dei denti possono essere la manifestazione di squilibri a livello muscolare articolari, dei nervi.
  • Erosione dei denti può essere la conseguenza di patologie del tratto gastro intestinale come il reflusso gastroesofageo.
  • Conformazioni anatomiche scorrette del cavo orale possono inoltre causare insonnia o sonno disturbato a causa di apnee notturne e il russare.

Dove trovare un dentista olistico?

Oggi l’odontoiatria olistica rappresenta uno degli ultimi trend in campo odontoiatrico. Tuttavia, proprio per la grande attenzione che viene posta su questo tema, il rischio è di incappare in personale non sufficientemente qualificato per il tipo di servizio che tale pratica promuove.

Gli studi qualificati che propongono un approccio olistico lavorano con team di specialisti multi-disciplinari certificati.

Questo permette una stretta collaborazione tra dentista ed esperti della salute per fornire così soluzioni per il benessere globale del corpo. Importante, poi, accertarsi anche del tipo di materiali utilizzati.

L’odontoiatria olistica pone molta attenzione sul tipo di materiali che vengono utilizzati, il più possibile biocompatibili e metal-free. 

L’applicazione pratica di questo tipo di approccio odontoiatrico fonda le sue radici in un terreno tecnico-scientifico, tuttavia le metodiche mediche sono di preferenza non convenzionali.

Quando integrata alla visita odontoiatria classica, l’odontoiatria olistica può essere quindi un ulteriore strumento per prenderci cura del nostro sorriso e di noi stessi.

Vuoi scoprire come prenderti cura al meglio della tua bocca? Scarica gratuitamente la nostra guida.