Come sbiancare i denti dal dentista: i metodi

Odontoiatria estetica | 13/06/2019

Come sbiancare i denti dal dentista: i metodi

Quali sono i metodi per denti più bianchi? Come sbiancare i denti in modo efficace?

A chiederselo sono circa 120mila italiani ogni anno!

Parliamo di sbiancamento dentale e dei metodi per denti più bianchi dal dentista.

 

Sempre maggiore è l’interesse per la cura del proprio sorriso ed il benessere della propria bocca.

Chi non apprezza un bel sorriso e denti sani e bianchi?

I denti possono ingiallirsi a causa di diversi fattori:

  • Consumo frequente e costante di bevande quali caffè e te
  • Insufficiente o inadeguata igiene orale
  • Tabagismo
  • Consumo di cibi o bevande molto pigmentate e/o acide
  • Infezioni del cavo orale e disturbi del tratto gastroesofageo e delle prime vie respiratorie
  • Predisposizione genetica
  • Uso frequente di antibiotici
  • Età

 Individuare la causa della variazione di colore dei denti è importante per permettere di limitare e\o correggere l’ingiallimento dentale.

 

La prima cosa da fare per avere denti bianchi e sani è prendere appuntamento presso il proprio dentista per una visita odontoiatrica di controllo.

Prima di sottoporsi a qualsiasi metodo di sbiancamento dentale è consigliabile accertarsi dello stato di salute della propria bocca.

Infatti, in caso di carie, gengiviti o altre specifiche condizioni è altamente sconsigliato eseguire sbiancamenti dentali se non dopo aver curato tali disturbi.

 

Sbiancamento dentale: i metodi 

Le principali tecniche di sbiancamento dentale dal dentista sono:

  • Sbiancamento dentale con bicarbonato di sodio
  • Sbiancamento professionale con perossido di idrogeno

#Sbiancamento dentale con bicarbonato di sodio

Questa è una tecnica di sbiancamento professionale che prevede l’uso di uno spray delicato costituito da acqua e bicarbonato di sodio.

Questa sostanza, ad azione pulente e leggermente abrasiva, viene applicata con una pressione e costanza valutate attentamente dal dentista o igienista.

Si applica questa soluzione di bicarbonato per eliminare specialmente le macchie da sigaretta o caffè che permangono sulla superficie del dente anche dopo la rimozione di placca e tartaro.

 

# Sbiancamento professionale con perossido di idrogeno 

Questa tecnica di sbiancamento dentale prevede l’uso di una soluzione di perossido di idrogeno al 35-38%.

Dopo l’applicazione di questo agente chimico sbiancante sulla superficie dei denti, le arcate dentali vengono esposte ad una lampada laser che attiva la sostanza sbiancante.

Il risultato ottenibile attraverso questa tecnica porta ad un ottimo miglioramento della colorazione dentale ed un visibile sbiancamento.

Nei giorni successivi al trattamento sbiancante è normale poter percepire un’aumentata sensibilità dentale.

 

Affidati a specialisti del sorriso esperti e qualificati. Sapranno guidarti verso la soluzione più adeguata alle tue esigenze.

Vuoi cominciare a prenderti più cura del tuo sorriso? Scopri tutte le risposte dei nostri dentisti!

 New Call-to-action

 

 

Davide Mezzadri

Scritto da Davide Mezzadri

Diplomato come Odontotecnico ad Alessandria nel 1988, Davide segue da anni i dentisti in tutta Italia. Specializzato nell’evoluzione dei trattamenti di superficie, biomeccanica degli impianti dentali, implantologia e C-PAG (Chirurgia Protesicamente e Anatomicamente Guidata), oggi lavora per tutti i Centri dell’Eccellenza Resista in Italia, per garantire sempre ai pazienti di trovare professionisti preparati e disponibili.